Obesità e prevenzione. La salute è una cosa seria: prendila sul serio!

Falso cibo: miti da sfatare e indicazioni per mangiare
14 Marzo 2017
Un binomio vitale: Acqua e Sport!
29 Marzo 2017

Lunch break

di Michele Rosa

 

L’obesità ai tempi di oggi è una condizione patologica di natura sociale, in gran parte: la nostra società con i suoi ritmi, le sue abitudini alimentari e gli stili di vita che ci impone è altamente “obesogena”. Vuol dire che stimola la crescita dei problemi di sovrappeso e obesità favorendo l’assunzione di cibo a più elevato livello calorico, quali alimenti raffinati, ad alta densità energetica, ricchi di proteine animali, grassi saturi, sale e zuccheri, e poveri di fibra (per esempio insaccati, snack, patatine, salse, dolciumi, bibite, margarine) e con una consistente quota di cibi non freschi.

Si stima che nel prossimo decennio la prevalenza di obesità possa raggiungere il 40%.

Quando una persona può essere considerata obesa?

Come parametro di riferimento viene utilizzato l’Indice di Massa Corporea (IMC), che si ottiene dividendo il peso (in chilogrammi) per l’altezza (in metri al quadrato) del soggetto in questione. Il risultato viene poi riferito a una tabella predisposta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, un valore di IMC uguale o superiore a 30 è indice di obesità, se maggiore di 40 si tratta di obesità grave. Un parametro significativo per il rischio cardiovascolare è la circonferenza vita: valori superiori a 102 cm per l’uomo e a 88 cm per la donna si associano a rischio accentuato.

Essendo le patologie correlate all’obesità di tipo cronico-degenerativo, è possibile prevenirle o rallentarne la progressione grazie a uno stile di vita sano, assumendo, attraverso corrette informazioni e scelte responsabili, abitudini che favoriscono le condizioni per mantenere il più a lungo possibile il proprio patrimonio di salute, come una alimentazione equilibrata, giusto apporto di acqua, rispettando gli standard nutrizionali, senza eccessi, né carenze, praticando attività fisica, evitando fumo e dipendenze, mantenendo in limiti contenuti l’uso di alcol.

E infine, è possibile prenderle in tempo con una sana prevenzione fatta di controlli e check-up periodici: ovviamente, non possiamo che affidarci ad un bravo medico che ci guidi nella scelta dei passi da fare!

La salute è una cosa serie: affidati a Specialisti e non al fai-da-te!

Scarica Gratis l'Ebook "I tre ingredienti per dimagrire con il metodo Micros"

Grazie!